Skip to content
Close
Hit enter to search or ESC to close

Manduria: una Puglia nascosta, vivi le terre del primitivo.

Manduria: #vivileterredelprimitivo educational tour

Finalmente vi parlo della mia ultima avventura in Puglia, precisamente in Manduria, chi già conosce questa terra?

Io sinceramente non ne avevo sentito tanto parlare, se non per il famoso primitivo di Manduria, ( da brava assaggiatrice di vini) pur amando la Puglia e frequentandola spesso, ma vi assicuro che Manduria è molto di più del paradiso del vino.

Purtroppo si sa, certi luoghi sono destinati  a restare sempre un pò in disparte a discapito di quelli più famosi. Accade in tutte le regioni, ed anche in Puglia.

Oggi infatti torno a parlarvi di Puglia (sapete già quanto la ami), ma di una puglia diversa.

Grazie ad un progetto della  Regione Puglia e nello specifico di  Conf Commercio Taranto ho avuto il piacere di visitare questa zona del basso salento, molto meno inflazionata della vicina zona di Lecce ma non per questo meno bella, anzi.

Questa parte di Puglia mi ha davvero stupito. Manduria è una di quelle località da cui ti aspetti meno di quello che realmente poi vivi.

Una grande scoperta questa per me, ed oggi non posso che consigliarvi anche questa zona per vivere la Puglia nel modo più autentico, come sogniamo noi di vivere un luogo.

L’educational che ha coinvolto blogger e giornalisti ha avuto come protagonista naturalmente il vino, quindi le varie cantine, il cibo (come potrebbe mancare in Puglia!) ed i luoghi nascosti.

Tanti gli eventi legati al Vino e le degustazioni che abbiamo avuto l’onore di frequentare.

Tante le scoperte dell’antica tradizione, della cultura messapica e della storia di questa terra ricca.

Bellissime le vigne e le masserie, apoteosi per gli occhi, per il palato ma soprattutto per l’anima.

Il mio racconto fotografico inizia da qui, da dove è partito il tour: da Cantine dei Produttori di Vini  Manduria, dove ho degustato il vino più buono di sempre.

Produttori di Vini Manduria

Quando l’arte del cibo si mescola a quella del vino, escono fuori grandi capolavori.
Vi ho mai detto che ho un amore malato per il vino ed il cibo pugliese?

In ordine: treccine, burrate, ricottine, taralli, fave secche, grano, orecchiette, paste di mandorla.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’interno della Cantina si estende un museo del Vino dal fascino unico.

 

 

La prima giornata è andata alla grande e ci rifugiamo nel nostro alloggio per i prossimi giorni, un posto che ho adorato, una fattoria didattica diventata b&b

Dove dormire in Manduria:

Lasciate stare gli hotel, per vivere un’esperienza locale genuina vi consiglio questa piccola ma adorabile officina didattica:  Casa Mazzara.

La mia idea di Puglia è proprio questa: un’azienda rurale immersa nella pace della natura, colazione fatta in casa con frutta appena raccolta… la mia Puglia.

Casa Mazzara b&b

I proprietari vi faranno sentire a casa, le camere tutte nuove e dal design moderno ed essenziale sono piccoli rifugi nella campagna salentina.

L’angolo colazione all’aperto sa di famiglia. Legno, fiori freschi, pale di fico d’india, materiali riciclati e gattini ovunque.

Insomma un paradiso per me.

 

A pochi passi dal b&b il mare del Salento ( quello però meno inflazionato) è a dir poco meraviglioso.

Mi sono goduta una mattina al mare prima di iniziare il tour con gli altri blogger e ho vissuto un pò più personalmente questi luoghi, grazie al proprietario del b&b che mi ha gentilmente accompagnato a scoprire i luoghi della sua amata terra.

La spiaggia di Torre Borraco mi ha tolto le parole di bocca… come tutto il litorale salentino del resto.

Il litorale ha davvero mille sfumature di blu, ed è ricco di storia: un’altra torre da visitare assolutamente è Torre Colimena un museo sul mare, a pochi passi dalla riserva Salina Dei Monaci-Torre Colimena dove in alcuni periodi dell’anno si possono osservare i fenicotteri rosa.

L’antica torre racchiude un piccolo museo privato, e noi abbiamo avuto l’onore di visitarlo.

 

I vigneti in Manduria

Un aspetto fondamentale di questa terra sono le vigne ovviamente, e non potevo concedermi un’altra mattina all’insegna del buon vino, del sole pugliese a le Vigne Monache.

 

 

Le Masserie

Tra le cose che più amo della Puglia ci sono le masserie, luoghi senza tempo, luoghi pieni d’amore e di passione.

Il più bel pranzo della mia vita è stato quello di Masseria Potenti : di pranzi meravigliosi in Puglia ne ho fatti un bel pò, e li ricordo tutti con immensa gioia.

Ma questo, vi giuro, è stato da favola.

Mi sono letteralmente innamorata di questa Masseria, tra le più belle mai viste, la cura dei dettagli la ricerca del bello nell’antico, nel semplice, non ha eguali.

Non ho più parole per descriverla, giudicate voi con i vostri occhi questo incanto.

 

 

 

 

 

Vinilia Wine Resort

Ma se i pranzi sono stati incantati, alcune cene sono state magiche…

Avete mai cenato e dormito in un sogno? o meglio in un castello?

Un altro luogo ha trafitto  il mio cuore: Vinilia Wine Resort design, tradizione, magia.

Un castello immerso nelle campagne del Salento in Manduria trasformato in un meraviglioso Wine Resort.

Quasi mi sentivo un pò in nord europa appena sono entrata in questo luogo magico.
Così avanti e mai banale.
Il mix del design moderno e ricercato ai pezzi poveri del mercatino di paese rende tutto vivo e prezioso.

Mi sono innamorata a prima vista del giardino esterno e della tavola che ci hanno preparato per la serata, della luce e dell’atmosfera di casa tanto sofisticata quanto essenziale.

Ho adorato tutto di questo posto, è proprio come dire, la mia idea di tutto.

 

 

La tavolata imbandita per la nostra cena è stata fenomenale!

 

 

Ogni camera ha una personalità, il design moderno si intreccia alla pietra pugliese, ma ve ne parlerò dettagliatamente presto, perchè questo luogo merita davvero un racconto a sè.

Da visitare in Manduria: Oria

Durante il tour abbiamo visitato paesini pugliesi dalle tradizioni antiche, quelle che fanno bene al cuore.

Oria è la città del marzapane per esempio.
Una bellezza nascosta al nord del Salento.

Grottaglie

Anche Grottaglie merita una visita.

L’ultima serata a Grottaglie, città delle ceramiche, in è stata davvero emozione pura.
Del tour #vivileterredelprimitivo non potró mai dimenticare lo spettacolo messo in scena nella suggestiva Casa Vestita , dove teatro e vino si incrociavano armoniosi.

Era una sera d’estate in Puglia, ed era una serata speciale.
Le Narrazioni di vita tarantina ad opera dei bravissimi attori del Teatro Crest di Taranto, sono state incredibili.

Una rappresentazione teatrale da brividi, che ci ha regalato un pezzo di storia tarantina durante la Rivoluzione francese.
I canti delle donne rimarranno impressi per sempre nella mia mente.
Gli attori che giravano tra la folla e si spostavano come se non ci fosse stato nessuno.
Un salto nel passato.

Il vino poi, non vi dico, la Cantina Giai Vini di Tiziana e Daniele, è una perla unica.
Adesso ho un vino del cuore anche qui.
Sarà perchè le degustazioni più belle le ho fatte proprio in questo tour, come quella di questa sera condotta dal bravissimo enologo e sommelier Oronzo Urso.
Emozioni uniche che difficilmente scorderó.

La Puglia è una meraviglia.

 

Francavilla Fontana

Una delle tappe obbligatorie nei dintorni di Manduria.

Dalle chiese meravigliose come Santa Chiara all’arte della cartapesta del maestro Pietro Balsamo, dal barocco dei palazzi e del Castello Imperiale ai deliziosi confetti ricci.
Antiche tradizioni e forte appartenenza alla propria terra.

Dettagli di una Puglia insolita e incredibilmente unica.

 

 

 

 

 

 

Parco Archeologico delle Mura Messapiche

Manduria è anche storia, non scorderò mai il tramonto al parco delle Mura Messapiche.

Grazie a Luca Adamo, guida pugliese doc, che ci ha accompagnato in questa serata unica, scegliendo il tramonto, la parte più bella di una giornata fantastica.

Luoghi magici ed inaspettati.
Sperduti e incantati.
Manduria, Puglia, una civiltà fa.

 

 

 

Sono stati giorni meravigliosi quelli di inizio Giugno 2017 in Puglia.
Oggi a casa dopo tanto tempo tiro le somme, e non posso che essere soddisfatta di questo viaggio, ricco di esperienze e di ricordi speciali come succede sempre qui.

Non posso che gridare al mondo quanto la #Puglia sia unica, e quanto sopratutto questa parte di terra pugliese a me prima sconosciuta sia fenomenale.

E si #weareinpuglia amici.

Grazie ancora a Conf Commercio Taranto e naturalmente a Giovanni Colonna, guida del tour, di We Are in Puglia amici da anni ormai con cui ho visitato spesso questa terra unica.

Ed ora mi sento ancora più ricca perchè ho da raccontare su questi luoghi, e piena di voglia di fare, scoprire ancora e ancora… e molto lo devo alla Puglia, quindi ci vediamo presto amica mia.

 

Scopri la mia amata Puglia anche qui:

Sapori Valle d’Itria Scoprendo la Valle d’Itria

Locorotondo

Alberobello

Puglia in barca a vela

Alla prossima avventua.

Love, Giada.

Facebook Comments

Commenta con il tuo account Facebook

commenti

Categorized: Italy, Puglia, Travels